Crea sito

Chiave dinamometrica MTB: come si usa, quale scegliere

La chiave dinamometrica MTB è uno strumento sofisticato che consente di calibrare correttamente la forza di serraggio della viteria presente nelle moderne mountain bike. Si tratta di un attrezzo MTB fondamentale per chi vuole allestire una ciclo officina o per chi esegue la manutenzione della propria bici da strada.

Ogni componente moderno in carbonio o alluminio super leggero viene prodotto dal costruttore con determinate specifiche tecniche. Per un corretto montaggio e per evitare danni o rotture viene indicato il range o il valore di serraggio che bisogna rispettare (senza superarlo).

I telai in carbonio sono molto robusti ma al contempo piuttosto delicati se sottoposti a forze meccaniche non previste, per questo motivo risulta indispensabile l’utilizzo della chiave dinamometrica. Non solo il telaio ma tanti altri componenti in composito richiedono la stessa attenzione come ad esempio i manubri, gli attacchi manubrio, la guarnitura, il collarino sella, la sella e tutta la minuteria.

Quando si stringe una vite non è semplice capire se il serraggio sia scarso, sufficiente, preciso o eccessivo. Ogni persona imprime infatti una forza diversa, per questo motivo è praticamente impossibile eseguire “manualmente” un operazione così accurata.

La chiave dinamometrica MTB nasce quindi come attrezzo tecnico che serve per serrare la viteria con la giusta coppia di serraggio.

Il dispositivo è facilmente regolabile dall’utilizzatore grazie alla rotazione di un pomello che mette in funzione il meccanismo interno: questo sistema consente di scegliere con precisione a quale valore esatto di Nm stringere le viti.

Che cosa è la coppia di Serraggio

Partiamo da una definizione tecnica dicendo che “la coppia di serraggio è una forza o un sistema di forze che tende a generare una rotazione intorno ad un’ asse..” Ogni volta che effettuiamo il serraggio di una vite generiamo uno stiramento del suo tirante: quest’ultimo è la sede della vite. Ogni componente è studiato e testato per essere serrato e compresso da un determinato valore di coppia, un valore che ovviamente sta al di sotto del limite di snervamento del materiale. Questo limite indica il punto sotto il quale il componente si modifica permanentemente andando quindi a rompersi per eccessiva compressione.

Manubrio in carbonio rotto per un serraggio eccessivo dei bulloni.

Nel momento in cui andiamo a serrare un bullone con una chiave il nostro corpo genera una forza, tale forza è applicata ad una data distanza dal bullone chiamata braccio. Il braccio corrisponde alla lunghezza della chiave stessa. Ipotizzando quindi di generare una forza di 1 Kg applicata ortogonalmente alla barra lunga 1 metro, la coppia di serraggio generata sul bullone sarà di 1 Kgm (un chilogrammo metro esercitato nel centro della vite).

coppia di serraggio Nm MTB chiave dinamometrica

Secondo il sistema internazionale la coppia va espressa in N.m (Newton Metro) quindi dovremo moltiplicare il valore precedentemente trovato per 9,81. Questo passaggio consente di convertire l’unità di misura da Kgm in N.m. In questo esempio il risultato finale sarà rispettivamente di 9,81 N.m.

La chiave dinamometrica MTB ha un meccanismo interno accuratamente calibrato con diversi valori di coppia di NM. Non dovrete quindi eseguire calcoli matematici ma semplicemente regolare un pomello graduato.

Come funziona la chiave dinamometrica MTB

La chiave dinamometrica MTB integra un sistema graduato regolabile che consente di impostare l’attrezzo con diversi valori di leva preimpostatati. L’attrezzo BBB Cycling preso in esame consente di effettuare regolazioni accurate a partire da 2 Nm fino ai serraggi più consistenti con un massimo di 14 Nm. Vediamo quindi come funziona e come si utilizza.

I valori selezionati vengono mostrati dal cursore sul “display analogico”, con una barra rossa che evidenzia la selezione. La forza di coppia si regola ruotando il pomello sottostante, la molla agisce sul meccanismo interno regolando l’attrezzo secondo le calibrazioni del costruttore.

Una volta regolata si utilizza come una comune chiave a brugola con testa esagonale/torx con la quale andrete ad avvitare il bullone. Selezionate l’inserto necessario e innestatelo sulla testa.

Durante l’avvitatura la chiave andrà a “scattare automaticamente” appena la vite raggiunge il valore prestabilito. Una volta raggiunta la coppia anche se continuate ad imprimere forza di rotazione la chiave girerà a vuoto.

Il sistema infatti isola la testa dal braccio di leva impedendo che venga impressa ulteriore forza sul serraggio: grazie a questo sistema non potrete quindi stringere la vite oltre il valore prestabilito. Il blocco viene scandito da sonori schiocchi (“Clack”) che indicano appunto il raggiungimento del serraggio ricercato.

Quale chiave dinamometrica MTB comprare

Per la viteria delle biciclette e delle MTB vengono utilizzati valori di serraggio che solitamente oscillano tra i 2 e i 14 Nm. Per la vostra officina domestica acquistate una chiave che spazzi entro questi valori.

Esempio di cuscinetto da serrare con un valore minimo di 9 Nm e massimo di 12 Nm.

Le chiavi dinamometriche MTB di qualità vengono calibrate individualmente una per una, e vengono messe in commercio solo se rispecchiano una tolleranza d’errore minima prestabilita. Il costo per una chiave di qualità accettabile oscilla tra circa 40 e 100 euro. Il prezzo maggiore solitamente è giustificato dalla qualità di costruzione, dai materiali usati e dalla sua precisione (o talvolta dal brand).

Collarino sella da stringere con un massimo di 5 Nm.

Diffidate dalle chiavi particolarmente economiche, potrebbero essere totalmente imprecise e inaffidabili. Meglio optare per un prodotto di qualità più sicuro e duraturo, si tratta infatti di un attrezzo destinano a perdurare a vita nella vostra officina, a patto che lo conserviate con le dovute cure e attenzioni.

La chiave presa in esame ad esempio richiede uno stoccaggio con una tensione impostata a 2 Nm: questa operazione serve per garantire la durata del meccanismo interno evitando che possa perdere la calibrazione. Prima di riporla dovrete semplicemente regolare la coppia a 2Nm. Per chiavi diverse consultate le informazioni del produttore.

Manutenzione della bici

Per curare la manutenzione di base della vostra mountain bike potete cominciare con 10 controlli facili da eseguire in casa prima di uscire sui sentieri. Questa guida è stata gentilmente sponsorizzata da Cycletyres, lo specialista delle coperture per bici e MTB.

Ecco per voi una chiave dinamometrica mtb in offerta.

Oppure per la minuteria potete scegliere una chiave dinamometrica miniaturizzata portatile con valori fissi: in questo caso dovrete scegliere quale acquistare tra le versioni da 4, 5 e 6 Nm. Pesa solo 62 grammi e potete trasportarla nel vostro astuccio sotto sella.

Sardabike MTB

I miei occhiali tecnici MTB al 70% di sconto.

Il mio shop personale su Amazon!

Mi trovate anche su Instagram e Facebook!

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è logo-eleven.jpg
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è siroko-960x186.jpg
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è enduro-e1560288240590-960x202.jpg
resolvbike
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è cycletires.jpg
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è logo-praep.png
whell italia abbigliamento ciclismo
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è images.png