Crea sito

confronto recensione 6 action cam gopro hero 5 session YI 4k lite garmin iconntechs 4k

Miglior action cam ? Leggete questo tutorial per scoprirlo.

Video Completo qui [English subtitles available]:

Stai cercando la miglior action cam ? Attualmente, nel mercato sono disponibili tanti tipi di action cam, con diverse caratteristiche tecniche e diverse fasce di prezzo. Per chi decide di acquistarne una la scelta non è affatto semplice.

Ne ho provate diverse, e posso dire con certezza che attualmente non ho ancora trovato un’action cam “perfetta” in ogni circostanza.  Alcune eccellono infatti in determinati ambiti, ma d’altraparte hanno carenze o problematiche tecniche che le rendono poco adatte a determinati utilizzi.

Andrò quindi a spiegarvi le varie differenze principali, evedenziando I punti di forza e di debolezza principali di ciascuna. In modo da aiutarvi a fare una scelta consapevole. Andando a scegliere il modello che fa al caso vostro. Secondo budjet e necessità tecniche.

Fatte queste premesse dividiamo il gruppo delle 6 action cam in 3 fasce di prezzo, alta,media e bassa.  Fascia alta con Garmin virb ultra 30 e Gopro Hero 5. Media con YI 4k e Gopro hero 4 Session. Bassa YI 4k lite e Icontechs 4k.

Fascia alta

 

Gopro Hero 5

Partiamo analizando Gopro Hero5. La Hero 5 è forse la cam più conosciuta e diffusa per via del marchio gopro. Funziona bene, ha un ottima qualità video, è stabilizzata a 60 fps fino a 1080p, e risulta impermeabile 10 metri senza case. Dotata di diverse modalità di inquadratura e risuluzione video fino al 4k. Ottima sia per Vlog che per registrare sport di azione. Ottime foto. Comandi vocali in italiano. Software con quick stories per chi vuole estrarre un breve video da condividere sui socials. Facile da usare con schermo touch screen e connessione wi-fi con smartphone.

“Difetti”

Di contro risulta abbastanza pesante se paragonata ad altre la trovo un pò scomoda sul casco (in escursioni di 4 ore si fa sentire). Non serve la custodia subaquea ma siete obbligati a montarla dentro il case plastico, per poterla agganciare nei classici supporti. Trovo questa manovra un controsenso. Anche perchè il led che notifica l’accensione e la registrazione, risulta nascosto e scarsamente visibile. Tanto più in condizioni di forte luce. Spesso non si capisce se la telecamera sia in registrazione oppure no.

Il microfono funziona bene ma in movimento soffre di forte fruscio per via del vento, va coperto il foro per migliorare il suono. Trovate I tutorial in rete. La batteria è buona con 1080p, la durata si riduce drasticamente all’aumentare della qualità utilizzata in fase di ripresa. Meglio comprare almeno una batteria extra se volete usarla intensamente. Non è compatibile con le batterie dei modelli hero precedenti. Dovrete acquistare batterie nuove.

Garmin Virb Ultra 30

Passiamo alla Garmin virb ultra 30, La cam che utilizzo da più tempo e con più piacere. Si tratta di una cam compatta ma piena di funzionalità. Si può usare dentro il case oppure in un case aperto come quello di hero 5. Peso simile. Led ben visibili presenti in più punti. Sopra, sotto e dietro.

Unica cam in cui lo schermo touch funziona anche dentro la custodia! Comandi vocali non disponibili in italiano. Audio ottimo dentro il case, che è stato studiato appositamente. Il migliore della categoria, le altre cam chiuse nel case producono tutte un audio inutilizzabile.

Qualità video ottima fino a 4k, stabilizzata fino a 1080 a 60 fps. Qualità leggermente inferiore a hero 5 in qualche modalità video. E richiede più post produzione per ottenere risultati eccellenti. Cosa normale, contando che è uscita sul mercato da tempo come rivale della hero 4.

Settings e Impostazioni

E’ una cam Estremamente polivalente, in quanto è possibile configurarla integralmente come si preferisce, andando ad agire su qualsiasi impostazione, apertura, iso, angolo visuale ecc.  Le impostazioni possono poi essere salvate con dei profili a cui assegnare un nome. E’ possibile attivare rapidamente il profilo con due click sullo schermo. Avendo quindi a disposizione Infiniti settaggi preparati da voi, sarete in grado di ottenere sempre il massimo a seconda della situazione. Esempio potete settare un inquadratura stretta e stabilizzata per il Vlog , una larga per I panorami, una per I luoghi bui ecc.

Sensori e connettività

Dotata di GPS, a differenza di hero 5,  non solo registra la velocità, ma anche la traccia, altitudine, forza g ecc. Potete quindi registrare video e traccia gps detagliata dallo stesso dispositivo e poi estrarla per uso su altri dispositivi gps! La garmin virb è poi dotata di connettività ant+ , wi-fi e bluetooth, potete collegarla a tutti I sensori garmin come cardio frequenzimetro, orologio, sensori di cadenza e pedalata ecc.. Potete inserire microfono esterno.

I dati vengono elaborati e tramite il software garmin Virb edit potete inserire tutto a schermo con una miriade di indicatori personalizzabili. La telecamera più completa in assoluto sotto questo punto di vista.  E’ dotata di una funzione rapida per registrare in video. E’ sufficiente spingere in avanti la levetta, la telecamera si accende e registra. Per spegnere la si tira indietro. Saprete sempre se sta registrando o meno, anche da bendati.

Schiacciando il pulsante all’interno della levetta si scatta una foto.

Difetti

Contro, il prezzo ancora alto, visto che sono presenti modelli più aggiornati come hero 5/6 YI 4k+. Non è impermeabile senza case. Qualità video ormai superata dalle versioni aggiornate della concorrenza.

Fascia Media

YI 4k

Nella fascia media troviamo YI 4k. Qualità prezzo ottima. Qualità video eccellente fino a 4k, in modalità stabilizzata a 60 fps a 2,7K. Risulta la migliore per riprese stabilizzate in UHD . Ottime anche le foto. Microfono esposto come su gopro, ma con una custodia protetiva in silicone si risolve. Schermo touch in retina, facile da utilizzare anche con smartphone e telecomandi bluetooth. Comandi vocali. Unica con modalità live per I socials come facebook e You tube. Case e batterie in comune con le sorelle 4k lite e 4k+.

Ottima sia per Vlog che per video in azione. Unica con attacco a vite sul fondo, che la rende compatta senza bisogno di altri case. Possibile attaccarla subito su supporti a vite, senza adattori. Firmware aggiornato con constanza.

Difetti

Difetti, in standby in modalità UHD consuma la batteria molto velocemente come se stesse riprendendo. E’ necesario accenderla e spegnerla quando non serve per salvare la batteria. Questo rende il telecomando bluetooth quasi inutile in quanto una volta spenta, all’acensione bisogna associare nuovamente il telecomando prima che lo riconosca. (a differenza del telecomando Icontechs che funziona sempre una volta che la cam è accesa).

Hero Session 4

Hero session. La più compatta e leggera del gruppo, è possibile attaccarla sotto sopra o di lato, l’inquadratura sarà sempre dritta. Impermeabile. Stabilizzata fino a 1080p. Ottima in azione o per vlog stealth viste le dimensioni ridottissime.

Difetti

Pecche, qualità video massima 1920 a 30 fps. Manca lo schermo, va configurata e controllata con uno smartphone o si rischiano inquadrature sbagliate con scene tagliate a metà. La batteria non si può cambiare, quindi una volta scarica è fuori dai giochi.

Ideale per sport aquatici o d’azione entro un breve lasso di tempo. (1,5/2 ore circa di autonomia)

 

Fascia bassa

YI 4K lite

In questa fascia si collocano la YI 4k lite, una versione con meno pretese delle sorella maggiore. Riprese stabilizzate fino a 1080p con 60 fps per riprese fluide in azione. 30 FPS per vlog a 2,7 k. Autonomia batteria buona, schermo touch. Dotata di meno funzioni, qualità video più bassa.  Foto ok.

Ma per questo prezzo si sa.. ottima per chi vuole fare riprese in azione senza spendere molto. O come camera supplementare. Io la uso come retro camera. E’ sicuramente la miglior action cam di fascia bassa !

Difetti

Contro qualità video distante dalle top di gamma, 4k solo per timelapse.

 

Iconntecks 4k

Toviamo poi l’Icontechs 4k, che per circa 60/70 euro consente incredibilmente riprese in 4k fino a 30 fps. Anche se la qualità video è ben lontana dal 4k delle top. 1080p 60 fps per l’azione, ma purtroppo è senza stabilizzazione, e le riprese in movimento risultano troppo mosse. Arriva con custodia subaquea, tanti accessori tra cui un comodo telecomando che consente di azionare/interrompere un video o scattare una foto. La telecamera non è granchè, ma il telecomando risulta il più comodo tra tutti quelli provati. Funziona sempre senza essere associato, una volta accesa/spenta l’action cam. Display statico sul retro. Va azionata con I 4 pulsanti, o più comodamente tramite smartphone via wifi.

Consigliata per chi vuole affacciarsi sul mondo delle action cam per fare Vlog semi statici, o comprare una camera senza pretese per immortalare le vacanze con gli amici.

Difetti

Sconsigliata per sport con molto movimento. Le riprese non stabilizzate risulteranno nauseabonde. L’audio dentro il case risulta inservibile. Viene fornito anche il case esterno o un coperchio forato, in tal caso l’audio è adeguato alla fascia di prezzo.

 

Riepilogo generale, quale è la miglior action cam ?

Budjet alto, top prestazioni

Quindi riepilogando, se avete un budjet alto e volete una camera aggiornata puntate dritti alla gopro hero 5, qualità eccellente. Se però amate smanettare con le impostazioni, se praticate ciclismo ed avete gia altri accessori garmin fate il pensiero per la virb ultra 30. Stessa cosa se fate sport con giri in pista, è ottima per simulare via software I conta km di auto e moto con I vostri dati. Programmata anche per sport di volo o vela, con forza G, giri, tempi, tracia GPS ecc. Camera davvero ancora molto valida, ci produco il 90% dei miei video. Levetta per azionare la ripresa rapida ed imbattibile!

Budjet Medio

Per un budjet più basso, per riprese action o Vlog andate sul sicuro con la YI 4k, ottima cam con foto e video. Che consente anche di attivare I live con I socials (l’unica in questo confronto).

Per sport acquatici o se cercate la comodità assoluta in fatto di minimo ingombro e peso, con attacchi in posizioni difficili, andate senza pensieri sulla session. Tenendo però a mente che la batteria non si puo cambiare avendo 1.5/2 ore di autonomia.

Budjet basso

Se il bugjet è ancora più basso e volete riprendere sport di azione scegliete YI 4k lite. Per il Vlog meglio puntare alla versione 4k!

Se volete una telecamera da principiante, completa di accessori, per iniziare e fare riprese senza pretese ne rimorsi, potete acquistare la icontechs 4k che per 60/70 euro offre il pacchetto completo di accessori.

Memory card micro SD e PC

Tenete a mente che tutte le action cam sono sprovviste di memory micro sd. Maggiore qualità video = rihciede un sd di migliore qualità e dal costo maggiore. Tenete in considerazione altri 30/50 euro per la scheda sd.

Ugualmente per lavorare sul 4k e 2k serve un computer prestante. Diversamente non potrete elaborare I files.

Spero che questo video vi sia stato utile, per trovare la miglior action cam , se avete ancora qualche domanda o suggerimento lasciatemi un commento. Considerate di iscrivervi al canale e attivare le notifiche per stare aggiornati sui prossimi video.

Grazie e alla prossima, ciao!

 

p.s.

Sono disponibili anche gopro hero 6 e Session 5, due modelli ancora più aggiornati e prestanti di casa Gopro. Per quanto riguarda YI è disponibile YI 4k+ il top di gamma xiaomi.

 

—————-Link Scontati dei prodotti! ————-

Hero 5: https://amzn.to/2tAasnl

Garmin Virb Ultra 30: https://amzn.to/2MsEOzo

Hero 6: https://amzn.to/2KrUN3j

YI 4k +: https://amzn.to/2tHwgOj

Session 5: https://amzn.to/2IxWWpf

YI 4k: https://amzn.to/2lCUWCO

YI 4k Lite: https://amzn.to/2tBfWyv

Iconntechs 4k: https://amzn.to/2Ki2zgX

( Z5VXTJQR SCONTO 10 euro su iconntechs 4k)

Lexar SD: https://amzn.to/2IA28sD

Sandisk extreme: https://amzn.to/2KtlHog

Custodia silicone YI: https://amzn.to/2MulIst

Accessori action cam YI: https://amzn.to/2MvRxRQ

 

 

——————– Sardabike MTB is Powered By ———————

 

bestforcycling.com