Crea sito

Guanti MTB servono veramente?

Guanti MTB

guanti mtb

Guanti MTB, scopriamo insieme le caratteristiche, le varie tipologie e perchè bisogna utilizzarli.

Tra gli accessori fondamentali che compongono l’abbigliamento tecnico del ciclista, dobbiamo citare sicuramente i guanti. Si tratta infatti di un capo tecnico molto utile, che offre al contempo protezione e performance di guida. C’è chi li utilizza con piacere e chi d’altra parte ne vorrebbe proprio fare a meno. Andiamo ad analizzare velocemente un guanto e le sue funzionalità, cosi da capire se effettivamente sia un capo tecnico indispensabile.

La protezione

sardabike mtb

Indossando i guanti mtb, andate prima di tutto a proteggere le vostre mani con una “seconda pelle”. Tenendovi al riparo da eventuali tagli ed abbrasioni. Infatti è piuttosto comune incappare in rami sporgenti, rovi o arbusti che strisciano o sbattono aggressivamente sulle mani. Allo stesso modo, offrono protezione (variabile) durante gli impatti, riducendo le escoriazioni superficiali ed i traumi. Ricordiamo infatti che le mani sono generalmente la prima parte che tocca il suolo in caso di caduta.

Non di minore importanza la protezione offerta contro le intemperie, sopratutto durante la stagione fredda, dove è più comune che le mani tendano ad intorpidirsi a causa delle basse temperature. L’utilità non è da sottovalutare anche durante la stagione calda, dove in ogni caso le mani rimangono esposte al sole ed al calore per diverse ore, nella stessa posizione.

Le performance

E’ facile intuire la funzione protettiva, ma in che modo i guanti offrono concretamente performance aggiuntive? Durante la guida della nostra MTB le mani devono sempre stare ben salde sul manubrio, per un controllo ottimale del mezzo. Sempre pronte per utilizzarre e cambiare i rapporti, e dosare i freni con la giusta forza.

Durante la guida in fuori strada, viste le condizioni avverse del terreno sterrato, le mani sono sottoposte ad una miriade di sollecitazioni. Causate da vibrazioni continue ed impatti di diversa entità. Queste sollecitazioni tendono a far stancare le mani, i polsi e le braccia, di conseguenza tutto il fisico e l’attenzione nella guida ne risentono.

I guanti, se dotati di appositi inserti in gel ad esempio, offrono confort aggiuntivo attenuando la miriade di vibrazioni che si propagano sul manubrio.

Spesso capita di girare in condizioni di forte bagnato e pioggia, le leve freno metalliche, se bagnate, tendono a diventare piuttosto scivolose durante le sollecitazioni e gli impatti. E’ quindi anche possibile perdere il controllo della leva freno. Per ovviare a questo problema i guanti sono dotati di materiale con alto coeficente di grip proprio in corrispondenza delle leve freno o comandi del cambio.

Esempio pratico

Con l’esempio seguente, caso estremizzato ma possibile, sarà per voi più facile intuire che effettivamente vi siano differenze sostanziali tra utilizzare o non utilizzare i guanti in determinate circostanze.

Provate a guidare la vostra mountain bike in una lunga discesa tecnica, in pieno inverno, con le mani libere, infreddolite ed escoriate superficialmente a seguito di una caduta. Con le le leve freno umide e scivolose. Piuttosto che con le mani intatte, calde e protette da guanti dotati di comodi inserti con gel e grip aggiuntivo sulla leva freno.

E’ più che evidente che nel secondo caso, la guida sarà sicuramente piu confortevole, agevole e sicura.

 

Tipi di guanti MTB

guanti mtb come scegliere

Eistono diversi tipi di guanti per la mountain bike, con diverse caratteristiche e destinazioni d’uso. Dai più leggeri con le dita libere, ai più imbottiti dotati di vari inserti protettivi o gusci rigidi. Variano quindi per materiale, livello di confort e protezione. Ogni guanto è studiato per offrire performance migliori a seconda della destinazione d’uso.

Per questo motivo, se volete ottimizare comodità e performance, dovrete utilizzare il giusto paio di guanti, a seconda di condizioni climatiche e destinazione d’uso.

Materiale

Il materiale e la sua lavorazione varia a seconda dell’utilizzo consigliato. Ad esempio un guanto estivo sarà realizzato con un materiale molto leggero ed estremamente traspirante, traforato ed arieggiato.

Al contrario di un guanto realizzato per la stagione fredda invernale. Il secondo tipo offre isolamento termico che favorisce la ritenzione del calore assicurando la protezione dal freddo e dalle intemperie.

E’ quindi evidente che invertendo i guanti durante la stagione sbagliata, avrete sicuramente un fastidioso accessorio, piuttosto che uno strumento atto a migliorare le performance di guida.

 

Livello di confort guanti mtb

Come per la stagionalità, chi produce guanti, offre la possibilità di scegliere tra diversi livelli di confort. Esistono infatti guanti piuttosto essenziali, che si limitano a “foderare” la mano per proteggerla dall’esterno, offrendo grip sulle leve freno e sulle manopole. Si tratta di guanti molto sottili e sprovvisti di imbottiture extra.

Questi ultimi, ad esempio, sono ottimi in determinate circostanze, come gli allenamenti brevi, il periodo estivo, una gara di XC o ancora per chi preferisce avere un maggiore contatto sulla manopola e sul manubrio. Avendo la senzazione di avere le mani “libere”senza “interferenze”.

Al contrario, per escursioni lunghe o terreni molto accidentati, risultano decisamente piu adatti i guanti dotati di inserti gel che assorbono ed attenuano le vibrazioni provenienti dal manubrio.

Protezione

Il livello di protezione varia a seconda della destinazione d’uso, dai più essenziali fino ai guanti dotati di inserti e protezioni rigide. Quest’ultimi sono consigliabili per le discipline gravity, dove la protezione deve essere sempre ai massimi livelli, anche a scapito del confort e della comodità. Infatti questi guanti risultano piuttosto scomodi per lunghe percorrenze pedalate e durante le stagioni più calde.

 

Conclusioni

Come abbiamo visto, i guanti offrono al ciclista protezione e performance di guida. Sono disponibili in diverse varianti che riesco a soddisfare le diverse esigenze tecniche e le preferenze di ciascuno.

Non vi resta ora che acquistare un paio di guanti adatti al vostro stile di guida e alle vostre preferenze.

Per essere pienamente efficace, un guanto deve calzare “giusto e confortevole come un guanto”. Prestate quindi attenzione anche durante la scelta della taglia. Se ne avete la possibilità è sempre meglio misurarli di persona presso il negozio di vostra fiducia.

Link guanti

Enduro Hero GIST

Guanti XC Gist

KTM rinforzati

Enduro Poc

Guanti Oneil

Maglietta custom Sardabike by Pauta Sport

Spero che questa piccola guida vi possa essere utile, buone pedalate e alla prossima!

Se vi fa piacere potete seguirmi sui socials, Instagram , Facebook e sul canale You tube .

Se vuoi imparare ad impennare in pochi minuti:

Vi aspetto per il prossimo video, Ciaooo!

Clicca Qui Per altri tutorials o recensioni

 

Sardabike MTB is Powered By

bestforcycling.commtb hopperresolvbike lavaggio mtb