Crea sito

I copertoni migliori, quali scegliere per mtb video tutorial

I copertoni migiliori per la mountain bike, come si scelgono e quali bisogna comprare? Quanto spendere per un set di coperture MTB? Meglio i copertoni scorrevoli o tassellati? Ecco alcune tra le comande ricorrenti inerenti la scelta di un set di gomme.

Sul mercato esistono tantissimi brand che producono copertoni, quasi tutti sono molto validi e c’è davvero l’imbarazzo della scelta.

Diffidate dalle risposte pronte di chi vi consiglia un set di copertoni definendolo “il migliore in assoluto”, senza magari avervi nemmeno chiesto che tipo di bici avete e che utilizzo ne farete.

Tenete a mente che Non esiste un set di copertoni migliore in assoluto, ma piuttosto dobbiamo cercare il set migliore per le nostre esigenze. Quello che ci offrirà le prestazioni migliori in base a quello che facciamo e in base al tipo di bici che abbiamo.

Vediamo quindi come fare la scelta vincente seguendo uno schema molto facile con 3 passaggi:

1 Budget, Linea e marca.

2 Tipologia di bicicletta e terreno di utilizzo.

3. Tassellatura, Scorrevolezza VS Grip.

Diamo per scontato che ovviamente cerchiate il copertone del diametro giusto per la vostra MTB: 26, 27,5” 29, Plus o Fat. Controllate sulla spalle dei vostri copertoni e troverete il diametro e la sezione.

I copertoni migliori, il BUDGET

Il budget, non possiamo fare i conti senza l’oste quindi per prima cosa tenete a mente la vostra possibilità di spendere. Quanto potete spendere per un set di copertoni? Da qui parte la nostra scelta.

Esistono diverse fasce di prezzo, alcuni brand sono poi più economici di altri o dispongono di diverse linee.

Coperture Schwalbe: Active Line, Performance Line, Evolution.

Ad esempio Schwalbe vi mette a disposizione 3 linee, la linea economica entry level Active Line, tassellatura uguale a quella di gamma alta, offerta con un prezzo basso.

Inconveniente, sono leggermente più pesanti, mescola più semplice e cerchietto è rigido anziché pieghevole.

Per la fascia media troviamo la linea Performance, ottimo compromesso tra prestazioni e costo.

Per i più esigenti troviamo la linea più performante Evolution, che offre coperture pronte per la conversione Tubeless, con mescola a triplo componente e in diverse varianti.

Mescole dure, medie, morbide e ultra soft. La gamma Evolution è dedicata agli agonisti e ai ciclisti esperti che vogliono ottenere il massimo rendimento.

Prima di comprare non dimenticate di considerare le offerte presso il vostro rivenditore di fiducia, spesso è facile trovare dei copertoni validi in offerta anche nel negozio sotto casa.

Acquisto online, Cycletyres.

I migliori copertoni potete acquistarli anche comodamente da casa, online vi consiglio Cycletyres, uno store dedicato interamente alle coperture per MTB e biciclette, trovate praticamente qualsiasi brand e modello in commercio con sconti interessanti!

Per stringere subito il campo di ricerca con il vostro budget potete fare una ricerca filtrando per prezzo crescente. In questo modo appaiono prima i copertoni più economici.

Si parte da circa 10 euro a copertone fino a superare i 70 euro per i modelli più performanti.

I copertoni migliori, Tipologia di bicicletta e terreno di utilizzo

Una volta capito quanto potete spendere si passa al secondo parametro di scelta.

Dovete considerare che tipologia di bicicletta avete, mountain bike da Cross country, Trail, Enduro o Downhill.

I produttori creano diverse categorie di copertoni dedicati alle diverse tipologia di bicicletta, dovete quindi cercare all’interno della categoria di riferimento o semplicemente controllate le indicazioni che vi forniscono per il singolo modello di copertone.

Questo tipo di scelta va in parallelo con il terreno che si affronta sul trail, visto che dovreste recarvi nei tipi di terreno per cui sono pensate le bici.

Questo significa che non andrete ad esempio a fare downhill con una bici da cross country che non è per niente adatta! Quindi allo stesso modo sceglierete le gomme della categoria giusta.

Le MTB da XC sono più veloci e leggere, sono fatte per essere usate con coperture scorrevoli e per terreni meno accidentati.

Ecco perché troverete sul mercato copertoni più leggeri, più sottili e scorrevoli, che sono anche più delicati.

Al contrario i copertoni da discesa sono più voluminosi e robusti, più pesanti e con tasselli più grossi, solitamente dotati di spalle rinforzate anti taglio.

Upgrade categoria copertoni

Attenzione, se vi venisse voglia di cambiare catergoria di copertoni alla vostra bici per renderla più aggressiva, tenete a mente tre aspetti tecnici fondamentali:

La larghezza dei vostri cerchi, la larghezza del carro posteriore e della forcella.

Queste parti e componenti sono proporzionate alla tipologia di bici, quindi attenti agli sgarri.

I cerchi hanno una determinata larghezza interna che consente il montaggio fino ad una data dimensione massima del copertone. Solitamente trovate l’informazioni sul lato del cerchio o nel sito del produttore.

Esempio per le bici da XC con cerchio sottile da 20/23 mm sarebbero ideali i copertoni con un diametro che va da 1,9 pollici fino a massimo 2,25”.

Per le bici da Trail all mountain con canale più grande da 25 mm invece si consigliano copertoni da 2,25” fino a 2,40”, per l’enduro con cerchi da 30 mm si sale su coperture fino a 2,6” e cosi via.

Lo spazio nel carro posteriore del telaio cambia di dimensione e larghezza in base al tipo di bici, non potete quindi montare copertoni molto larghi su telai che non sono predisposti per ospitarli.

Questo perché dovete avere spazio extra sufficiente tra copertone e carro, se esagerate con la dimensione del copertone e la ruota dovesse storcersi andrà a piantarsi sul telaio facendovi cadere in malo modo. Oppure se girate con il fango vi si bloccherà la ruota molto facilmente.

Leggete questo approfondimento su come trasformare una MTB da trail per Enduro.

I copertoni migliori, Tassellatura Scorrevolezza VS Grip

Una volta che avete definito il budget e che avete scelto la categoria di riferimento noterete la presenza di copertoni con tassellatura molto diversa.

Un tassello più grosso e pronunciato offre un grip e una tenuta maggiore sul terreno morbido e accidentato, ma di contro farete decisamente più fatica per pedalare sui terreni lineari o asfaltati.

Al contrario i copertoni con taselli bassi rendono la bici molto veloce e scattante, ma di contro si perde il controllo con più facilità quando il terreno diventa accidentato, bagnato o fangoso.

Bisogna quindi fare una scelta intelligente con una copertura adeguata al tipo di terreno che affrontate.

Se fate percorsi molto scorrevoli con fondo battuto e asfalto fate la scelta giusta con tassellature molto basse, scegliete quindi copertoni scorrevoli.

Al contrario per terreni accidentati meglio un tassello più alto e marcato.

Per i più attenti si bada anche alla stagione, ad esempio per l’estate con terreni secchi sono ideali i tasselli più bassi e scorrevoli; al contrario per l’inverno i tasselli più grossi per gestire il fango e il terreno più morbido.

Ci sono poi i copertoni medi All Season che vanno bene durante tutto l’anno.

I copertoni migliori, la Mescola

Come se non bastasse per complicare le cose, sulla fascia alta dei copertoni abbiamo a disposizione lo stesso copertone con diversi tipi di mescola.

Ogni tipo di mescola è studiata per offrire il massimo dei risultati in determinate circostanze.

Ad esempio la mescola dura serve per ridurre ulteriormente l’atrito con il terreno per ottenere la massima velocità e scorrevolezza. Ideali per le competizioni di XC.

Al contrario la mescola morbida serve per avere maggiore grip sul terreno, anche se aumenta l’atrito e quindi si fatica di più per pedalare. Si consumano più velocmente e vi incollano al terreno, non vanno quindi bene su asfalto.

Il segreto per la combinazione dei copertoni migliori?

Vi lascio solo un anticipo visto che ne parliamo meglio in un video dedicato che vi consiglio di vedere subito dopo per completare la visione.

Quando si vuole il massimo rendimento dal set gomme, per avere grip e scorrevolezza bisogna combinare con attenzione il diametro e la tassellatura dei copertoni, differenziando anche le mescole tra ruota anteriore e ruota posteriore.

Su tutte le mie MTB monto infatti gomme con tasselli diversi tra ruota anteriore e posteriore.

Se vi siete persi qualcosa vi lascio in descrizione il link riepilogativo del testo e maggiori dettagli. Fatemi sapere nei commenti che copertoni avete scelto e se avete bisogno di un parere. Se il video vi è piaciuto lasciatemi un like.

Iscrivetevi al canale e attivate le notifiche per stare aggiornati sui prossimi video

Grazie e alla prossima lezione, ciao!

Sardabike MTB

I miei occhiali tecnici MTB al 70% di sconto.

Il mio shop personale su Amazon!

Mi trovate anche su Instagram e Facebook!

Abbigliamento Tecnico Whell Italia.

resolvbike lavaggio mtb
whell italia abbigliamento ciclismo