Crea sito

Sardabike MTB Adventures 23 Raid di Montevecchio Episode 3 [ITA/ENG]

Video Completo. Italiano + ENGLISH subtitles.

 

Adventure in Italiano            ———–ENGLISH VERSION CLICK HERE———-

Sveglia presto al mattino, bici in macchina e si parte per il 23° raid di Montevecchio. Trail che si sviluppa intorno alla vecchia zona mineraria, attraverso sentieri montani, stretti singletrack e attraversando numerosi guadi.

Il meteo non promette nulla di buono, infatti piove. Ciò nonostante circa 150 biker temerari si preparano per la partenza.

Si fa il pieno di ottimismo e pronti per la partenza, che viene scandida da una breve grandinata d’incoraggiamento.

Senza pensarci troppo, tutti subito giu a capofitto nel primo tratto di discesa.

Ma quando si scende, si sà, poi tocca anche salire.. si susseguiranno infatti salite e discese.

La salita regala però dei paesaggi mozzafiato. Si alternano le nuvole e il sole.

Montevecchio trail

L’escursione si è svolta prevalentemente in mezzo alla vegetazione e nel sottobosco, su terreno fangoso estremamente bagnato e viscido. Passando spesso all’interno degli scoli d’acqua piovana. Con radici umide e pietre viscide smosse. In discese veloci, discese tecniche e singletrack da claustrofobia con tratti in forte contropendenza. In questo sentiero ci sono due tipi di biker, quelli che sono caduti, e quelli che mentono..

Queste condizioni meteo estreme faranno ricordare l’esursione anche per la quantità immane di problemi tecnici. Causati dal terreno viscido ed insidioso.

Si narra anche di bikers dispesi.

L’immancabile visita alla zona mineraria ormai abbandonata.  Qualcuno sceglie le linee più impegnative.

Si sale nuovamente con vista sulla vallata maestosa che si affaccia sul mare.

Non sono mancate le code o I momenti in cui scendere dalla bici.

Ma sopratutto non è mancata l’acqua, fredda.. I guadi, sempre più grossi ed insidiosi.

Conslusione

 

Per concludere il giro in bellezza, una bella salita pendente con tratti tecnici.

Finalmente la civiltà. Dove ci aspettano vestiti asciutti e un piatto caldo.

Qualche minuto per cambiarsi e tutti a tavola per rifocillarsi.

Se vi state chiedendo chi abbia creato questo tracciato diabolico, vi darò la risposta.

Nino, 65 anni e non sentirli, ha creato la traccia e I trail, guidando il gruppo. Scorrazza felice in mountain bike da ormai 30 anni.

Questa edizione è andata, e ci siamo divertiti, ma come dice Nino la migliore è sempre la Prossima, quindi alla prossima!

 

Tools Used for videos.

Garmin Virb Ultra 30 Camera

Memory Lexar

Chest mount action Cam

Acessories, hang tools for cam

Exelvan 4k Action Camera.

Helmet Bell Super 3R

Tecnical Clothes

Shoes Five Ten

 

 

——————– Sardabike MTB is Powered By ———————

 

bestforcycling.com